Robert Dean Smith







Dal suo debutto al Festival di Bayreuth nel 1997 come Walter von Stolzing, Robert Dean Smith é ospite fisso nei più prestigiosi teatri d’opera e sale da concerto di tutto il mondo.

Nato nel Kansas, Stati Uniti, ha conseguito il diploma di canto all’Università statale di Pittsburgh e alla Juilliard School di New York. Parallelamente ha suonato il Sassofono e suonato in diversi Ensemble di musica classica Jazz.

Come per molti tenori eroici, Robert Dean Smith ha iniziato la sua carriera come baritono e ha cantato, fino al cambio di vocalità, numerosi ruoli da baritono lirico.

Come tenore ha interpretato un vasto repertorio che comprende ruoli come PARSIFAL, TANNHÄUSER, LOHENGRIN, TRISTAN, Stolzing/MEISTERSINGER, Erik/DER FLIEGENDE HOLLÄNDER Siegmund/WALKÜRE, OTELLO, Radames/AIDA, Manrico/TROVATORE, Alvaro/LA FORZA DEL DESTINO DON CARLO, Cavaradossi/ TOSCA (Cavaradossi), Des Grieux/MANON LESCAUT, Florestan/FIDELIO Paul/DIE TOTE STADT nonché Bacchus/ARIADNE AUF NAXOS e Kaiser/DIE FRAU OHNE SCHATTEN.

Robert Dean Smith collabora con prestigiosi direttori d’orchestra come Daniel Barenboim, Riccardo Muti, Kirill Petrenko, James Levine, Zubin Mehta, Wolfgang Sawallisch, Christian Thielemann, Antonio Pappano e Bernard Haitink.

È un sensibile interprete del repertorio sinfonico e concertistico, tra i suoi numerosi ruoli ricordiamo: GURRELIEDER di Schönberg, La Nona Sinfonia, la MISSA SOLEMNIS e CHRISTUS AM ÖLBERG di Beethoven, LIED VON DER ERDE la Ottava SINFONIA di Mahler, THE DREAM OF GERONTIUS di Edgar, REQUIEM e STABAT MATER di Dvorak, MESSA DA REQUIEM di Verdi nonché il TE DEUM e MESSE f-MOLL di Bruckner.

Un CD monografico con arie di Richard Wagner ed un CD con brani tratti dal TRISTAN UND ISOLDE è uscito con ARTE NOVA.

Nel semestre estivo 2019 Robert Dean Smith diventa professore di canto alla Hochschule für Musik Hanns Eisler di Berlino.

Rappresentanza

PrimaFila Artists - General Management ex DACH