Laura Claycomb







Laura Claycomb, di origini texane, è da affermata come una delle voci più interessanti della sua generazione grazie alla sua impeccabile musicalità, i suoi acuti eterei, e alla sua eccellente presenza scenica e drammatica.

Laura Claycomb è ospite regolare alla Houston Grand Opera, Il Teatro Bolshoi di Mosca, l’Opera di Los Angeles, l’Opera di Parigi, l’Opera di San Francisco, l’Orchestra Sinfonica di San Francisco, l’Orchestra Sinfonica di Londra, Le Concert d’Astrée e l’Orchestra di Cleveland. Altri importanti appuntamenti della sua carriera l’hanno vista protagonista anche al Festival di Salisburgo in Austria e al Festival di Lucerna in Svizzera, ai BBC Proms di Londra ed al Teatro alla Scala di Milano.

Nella sua lunga carriera ha interpretato nei piú prestigiosi teatri del mondo i ruoli piú significativi del suo repertorio, come ad esempio Amina/LA SONNAMBULA al Teatro Bolshoi di Mosca, Lucia/LUCIA DI LAMMERMOOR a Pittsburgh, Houston e Tel Aviv,  Gilda/RIGOLETTO a Toronto, Parigi, Dallas, Losanna, Bilbao, Salerno e Santiago del Chile, Zerbinetta/ARIADNE AUF NAXOS alla Houston Grand Opera, Festival Glyndebourne e Los Angeles, Marie/FILLE DU REGIMENT al Teatro Regio Torino, il Teatro dell´Opera di Roma e l’Opera di San Francisco, Linda/LINDA DI CHAMOUNIX al Teatro alla Scala di Milano.

Anche in Mozart é una interprete molto richiesta e ha cantato Ilia/IDOMENEO a Houston, Konstanze/DIE ENTFÜHRUNG AUS DEM SERAIL alla Staatsoper di Berlino e al Grande Theatre di Ginevra, Regina della notte/DIE ZAUBERFLÖTE al Festival di Bregenz. Pure nel repertorio barocco è di casa ed ha interpretato Romilda/XERXES a Houston, Cleopatra/GIULIO CESARE al Drottningholm, Houston e Montpellier, Morgana/ALCINA alla English National Opera e Ginevra/ARIODANTE alla Bayerische Staatsoper e L’Opera di Parigi.

Laura Claycomb è una straordinaria interprete nel repertorio sinfonico e concertistico e si esibisce regolarmente con le orchestre più prestigiose del mondo, tra cui l’Orchestra di Filadelfia, la Filarmonica di Rotterdam e Les Arts Florissants. Di recente ha interpretato i ruoli di solista in Carmina burana di Orff, in Ein deutsches Requiem di Brahms, in Messiah di Handel, nel Requiem di Fauré, nella Missa Solemnis di Beethoven; quest’ultimo è stato realizzato con Yannick Nezet-Seguin e la Filarmonica di Rotterdam. Con l’Orchestra di Cleveland, ha cantato la Messa Luterano di Bach (Welser-Möst), Le Martyre de St. Sebastien de Debussy (Pintscher), il titolo-ruolo di Rossignol di Stravinsky (Boulez), Carmina Burana (Welser-Möst) e Messiah (Porco).

Laura Claycomb è considerata una delle migliori interpeti delle Sinfonie di Mahler, avendo cantato come solista nella Seconda, Quarta e Ottava Sinfonia con l’Orchestra Sinfonica di San Francisco (Michael Tilson-Thomas), l’Orchestra Sinfonica di Londra (Andrew Davis), e l’Orchestra Giovanile Simón Bolívar del Venezuela (Claudio Abbado, Diego Matheuz). Negli ultimi tempi Laura Claycomb se è esibita nella Seconda Sinfonia di Mahler alla Carnegie Hall (con Michael Tilson Thomas e la SFSO) e in tournée con la Sinfonica di San Francisco. Sempre con la Sinfonica di San Francisco e Michael Tilson Thomas ha effettuato due registrazioni, incidendo rispettivamente la Quarta e l’Ottava Sinfonia di Mahler e aggiudicandosi con quest’ultimo lavoro tre ‘Grammy Award’ nel 2009. Ha inoltre registrato la Quarta Sinfonia di Mahler con Valery Gergiev e l’Orchestra Sinfonica di Londra per LSO Live.

L’ampia discografia di Laura Claycomb include il suo nuovo disco da solista "Open Your Heart" con il chitarrista classico Marc Teicholz, gli Arcadian Duets di Handel con Emmanuelle Haïm e Le Concert D’Astrée, Le Grand Macabre di Ligeti con Esa-Pekka Salonen e la London Sinfonietta e i Carmina burana del 2007 con l’Orchestra Sinfonica di Londra e Richard Hickox (Chandos). Laura Claycomb ha registrato più di dodici CD di bel canto, musica da camera e opere con Opera Rara, tra cui L’Esule di Granata di Meyerbeer, Alessandro nell’Indie di Pacini e La Cour de Célimène di Thomas.

Recentemente ha interpretato Zerbinetta/ARIADNE AUF NAXOS al Festival di Glyndebourne, Königin der Nacht/DIE ZAUBERFLÖTE al Festival di Bregenz, Amina/LA SONNAMBULA al Teatro Bolshoi di Mosca, Cunegonde/CANDIDE al Maggio Musicale Fiorentino, Tytania/A MIDSUMMER NIGHT`S DREAM all´Opera di Bergen e un Gala d´Opera alla Carnegie Hall di New York al fianco di Joyce di Donato e Lawrence Brownlee sotto la direzione di Maurizio Benini. In concerto, ha interpretato la parte del soprano in DIE SCHÖPFUNG al Maggio Musicale Fiorentino con Zubin Mehta, CARMINA BURANA con The Israel Philharmonic Orchestra a Tel Aviv e al Teatro Massimo di Palermo, nonché i BRENTANO LIEDER con la San Francisco Symphony Orchestra con Michael Tilson Thomas.

Laura Claycomb ha vinto la ‘Medaglia d’Argento’ al Concorso Tchaikovsky di Mosca, il ‘Premio Pegasus’ al Festival di Spoleto in Italia, il Concorso Belvedere di Vienna nella categoria ‘Operetta’ e il Concorso della National Opera Association Competition negli Stati Uniti. Laura Claycomb è molto impegnata nel fornire supporto alle giovani generazioni di cantanti lirici. Nata in Texas, Laura Claycomb si divide tra gli Stati Uniti e la sua casa torinese.

Rappresentanza

PrimaFila Artists - Europa